Le mascherine e gli occhiali: ecco come non farli appannare

Lunedì 27 Dicembre 2021
Obbligatorio indossare le mascherine Ffp2 sui mezzi pubblici e all'aperto (Foto: Ansa)

Le mascherine si sono rivelate uno strumento molto efficace per contrastare la diffusione del Covid e recentemente, con il decreto di Natale è diventato obbligatorio indossare il modello Ffp2 sui mezzi pubblici e all'aperto. Sicuramente utili, hanno una controindicazione nota per chi indossa gli occhiali, quello delle lenti appannate.

 

 

Obbligatorio indossare le mascherine Ffp2 sui mezzi pubblici e all'aperto (Foto: Ansa)

 

 

Mascherine e occhiali: come non farli appannare

 

Per chi indossa la mascherina con gli occhiali quello delle lenti appannate è un problema ormai noto, che può però essere facilmente superato. Esistono infatti in commercio diversi espedienti che risolvono la questione, dagli spray, passando per le salviettine, i supporti per il naso e i dispositivi di protezione appositamente studiati.

 

Il rimedio più noto per evitare l'appannamento è quello di ricorrere a spray (anche tascabili) o salviettine: molto facili da reperire, formano un utile strato protettivo sugli occhiali che dura diverse ore.

 

Altri economici escamotage sono il supporto per il naso oppure il ponte nasale con protezione autoadesiva o in memory, tutti oggetti che riescono a convogliare l’aria calda che sale da naso e bocca facendola uscire verso i lati ed evitando così che arrivi agli occhiali.

 

 

Mascherine, molto utili per contrastare il Covid (Foto: Ansa)

 

 

Infine in campo scendono anche mascherine appositamente studiate per evitare il fastidio effetto:  quelle monouso con tessuto anti-appannamento, realizzate in tessuto traspirante che evita la condensa e le mascherine ultra-filtranti, disegnate in modo da seguire perfettamente i contorni del volto, senza alcuna fessura che permetta di far arrivare l'aria calda alle lenti.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA