Massimo Tarantino, chi è l'ex calciatore del Napoli che ha disarmato il killer di Assago: «Urlava e basta»

Massimo Tarantino, l'ex calciatore dell'Inter che ha disarmato il killer di Assago. «Urlava, e basta»
Massimo Tarantino, l'ex calciatore dell'Inter che ha disarmato il killer di Assago. «Urlava, e basta»
Venerdì 28 Ottobre 2022, 09:30 - Ultimo agg. 17:08
2 Minuti di Lettura

«Urlava, urlava e basta», dice alle numerose telecamere delle televisioni Massimo Tarantino, l'ex giocatore dell'Inter che ha fermato e disarmato il 46enne che nel tardo pomeriggio di ieri ha accoltellato le persone che facevano la spesa al Carrefour in un centro commerciale di Assago, nell'hinterland milanese. «Io eroe? Non ho fatto niente...», ha aggiunto poi Tarantino visibilmente provato. 

Assago, il killer del centro commerciale ha problemi psichici. Fermato da ex calciatore dell'Inter

Intanto arriva la notizia che Paolo Marì, il giocatore del Monza vittima del killer, sarà sottoposto in giornata a un intervento chirurgico. Il giocatore, che non è in pericolo di vita, ha trascorso la notte all'ospedale Niguarda, dove è stato ricoverato dopo l'aggressione. Marì è stato colpito alla schiena mentre faceva la spesa con la moglie e il figlio dal 46enne che, a quanto è trapelato, aveva disturbi psichici.

 

L'uomo ora è accusato di omicidio e tentato omicidio plurimo. Uno dei cinque feriti, un dipendente del Carrefour trentenne di origini sudamericane, è morto. Il 46enne è stato a lungo interrogato nella notte dal pm di Milano Paolo Storari, che coordina le indagini dei Carabinieri. Restano gravi le condizioni delle altre persone ferite. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA