Matera, minaccia i passanti con mannaie e coltelli e ferisce un uomo: arrestato

E' sceso in strada armato di mannaie da macelleria e di coltello, e ha ferito un immigrato nigeriano che era intervenuto per bloccarlo, seminando il panico. Poi, è stato arrestato dalla Polizia. E' successo ieri sera a Metaponto, in provincia di Matera. A finire in manette, un 30enne sudanese. L'uomo è accusato di violenza privata, minacce e lesioni aggravate dall'uso di armi. Gli agenti del commissariato di Pisticci sono giunti nel borgo di Metaponto dopo una segnalazione al 113.

L'indagato minacciava chiunque gli si avvicinasse, brandendo due mannaie e un coltello da macellaio. Poco prima dell'arrivo della pattuglia, aveva ferito a una mano un uomo che aveva cercato di fermarlo. I poliziotti e un vigile urbano hanno tentato di convincerlo a lasciare le armi. Sono intervenuti senza risultato anche due cittadini nigeriani. Gli agenti, quindi, hanno affrontato lo straniero e sono riusciti a disarmarlo e immobilizzarlo. Il ferito, invece, è stato accompagnato all'ospedale di Tinchi di Pisticci.
Mercoledì 7 Febbraio 2018, 22:29 - Ultimo aggiornamento: 08-02-2018 13:11
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP