Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Auto sulla pista ciclabile travolge e uccide un ragazzo di 25 anni. Fermato l'uomo che ha cercato di fuggire

Domenica 19 Giugno 2022
Mestre, auto sulla pista ciclabile: morto ragazzo di 25 anni, fermato l'uomo (che ha cercato di fuggire)

A Mestre un giovane è morto dopo che è stato investito da un'auto: il ragazzo si trovava sulla pista ciclabile con la sua bicicletta quando l'auto ha imboccato la strada dedicata proprio nei pressi della stazione. L'uomo alla guida ha tentato subito dopo la fuga ma è stato fermato ed arrestato da agenti della Polizia e uomini della polizia locale. Si attendono ora gli esiti sullo stato psico fisico dell'investitore.  Il terribile botto dell'incidente è stato avvertito da molti residenti, che hanno subito allertato le forze dell'ordine. Nella sua folle corsa sulla ciclabile l'autovettura ha abbattuto diversi paletti, e dopo l'investimento del giovane, in sella ad una bicicletta, si è schiantata contro una recinzione, capovolgendosi. Il giovane investito, uno straniero di poco più di vent'anni, è spirato poco dopo il ricovero in ospedale.

Lo schianto

Il ciclista di 25 anni percorreva la ciclabile in via Dante quando è stato travolto dall'auto guidata da un 36enne trevigiano residente a Roncade. La vittima è un giovane di 25 anni di origini maliane regolare in Italia e operaio della Fincantieri, residente a Marghera.

Ultimo aggiornamento: 20 Giugno, 17:14 © RIPRODUZIONE RISERVATA