Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Caldo, dopo Scipione ecco Caronte: temperature bollenti e siccità ecco fino a quando

Martedì 21 Giugno 2022
Caldo, dopo Scipione ecco Caronte: temperature bollenti e siccità. Ecco fino a quando

Sono in arrivo 10 giorni di caldo torrido. L'arrivo di Caronte, il terzo rovente anticiclone africano, farà alzare le temperature fino sopra in 40 gradi in alcune città italiane. Ormai da diverse settimane sul bacino del Mediterraneo si susseguono ondate di aria calda di origine africana e il trend di Giugno sembra che continuerà almeno per buona parte dell'estate.

Leggi anche > L'Italia in emergenza: gas, siccità e prezzi alle stelle, il governo corre ai ripari con il decreto anti-inflazione

Tra Martedì 21 e Mercoledì 22 Caronte si sposta nelle regioni del Centro-Nord dove si registreranno temperature bollenti nella Val Padana, ma anche al Centro, soprattutto nelle aree interne e sulla Sardegna dove si supereranno i 40 gradi. Il meteo, in generale, sarà stabile, ma non mancheranno temporali di calore pomeridiani soprattutto in prossimità dei rilievi e nell'arco alpino.

Il caldo torrido continuerà ad avvolgere la Penisola per tutta la settimana, anche nel weekend, anche se potrebbero esserci delle nubi che aumenteranno l'afa e l'umidità. Continueranno i rovesci pomeridiani al Centro-Nord e nell'arco Alpino e Prealpino. In tutto il resto dell'Italia invece continuerà la grande siccità, divenuto ormai un problema di enorme portata.

Il caldo non finirà con il fine settimana, anzi, secondo gli esperti le temperature bollenti persisteranno per almeno 10 giorni su tutta la Penisola. Temperature sopra la media, quindi, e assenza di precipitazioni. 

Ultimo aggiornamento: 15:28 © RIPRODUZIONE RISERVATA