Meteo, gelo russo investe l'Italia: temperatura sotto zero a Roma, neve anche in collina

Venerdì 15 Gennaio 2021
Meteo, il freddo investe l'Italia: neve anche in collina, allerta al Centro-Sud

Un intenso flusso di aria polare sta portando un rapido peggioramento delle condizioni meteo sul Centro-Sud, con abbassamento delle temperature e nevicate anche in collina. Secondo le previsioni del sito ilmeteo.it, al Nord il cielo sarà oggi  a tratti coperto, con nevicate deboli sui rilievi centro-occidentali e sull'Appennino ligure a 600m. Piovaschi su coste toscane e laziali, qualche temporale in Sardegna e maltempo su coste tirreniche meridionali con neve fino in collina.

LEGGI ANCHE Meteo Lazio, allerta neve: ecco dove nevicherà. Previsioni: aria polare in arrivo

 

Gelo russo sull'Italia: Roma e Milano sotto zero

Sarà breve ma intensa l'ondata di gelo russo che sta per investire anche l'Italia colpendo principalmente le regioni adriatiche. Il freddo ed il maltempo, che porterà precipitazioni nevose anche nelle città costiere dell'est del Paese, durerà infatti fino a lunedì. Le previsioni sono di Edoardo Ferrara, meteorologo di 3bmeteo.com. «Venti freddi dalla Russia - spiega - stanno dilagando sull'Europa centro-orientale e coinvolgeranno anche l'Italia sotto forma di venti di bora e grecale. Tra lunedì e martedì è però previsto un rialzo termico di 5-6 gradi, fino a 7-8 in montagna».

In questa parentesi di gelo, peraltro di portata non eccezionale, precisa Ferrara, «l'apice del freddo si avrà nel weekend. Tra sabato e domenica, in particolare, avremo -1 di minima a Roma e Milano, -2 in pianura, tra -2 e -5 nelle valli appenniniche centro-settentrionali». Sotto zero saranno gran parte delle città del Centronord ed è prevista neve sul versante adriatico (Pescara, Chieti, l'Aquila) ma anche a Potenza e, a Nordovest, a Livorno e Genova. «L'inverno - commenta il meteorologo di 3bmeteo.com - si sta dimostrando come ai vecchi tempi, freddo e instabile. È possibile che alla fine della prossima settimana ci sia maltempo al nord con neve sulle Alpi».

 

Neve anche in collina al Centro-Sud

L'intenso flusso di masse d'aria di origine polare, proveniente dall'Europa centro-orientale, sta portando un rapido peggioramento delle condizioni meteo sul Centro-Sud e a causa della concomitante diminuzione delle temperature, le precipitazioni saranno nevose fino a quote collinari, in particolar modo sulle regioni tirreniche meridionali. Lo indica un avviso meteo della Protezione civile.

Previste nevicate fino a quote collinari, con sconfinamenti fino a quote di 300 metri, su Umbria, Lazio, Abruzzo e Molise, con accumuli generalmente deboli, fino a localmente moderati. Inoltre, su Basilicata e Calabria si prevedono nevicate fino a quote di 800 metri, in calo nel pomeriggio fino a quote di 400-600 metri, con accumuli moderati o localmente abbondanti. 

Ultimo aggiornamento: 17:44 © RIPRODUZIONE RISERVATA