Meteo, le previsioni della settimana: ondata polare e neve in pianura

Lunedì 30 Novembre 2020
Meteo, settimana da incubo: ondata polare e neve in pianura LE PREVISIONI

La settimana appena iniziata avrà caratteristiche tipicamente invernali. L’arrivo del freddo e di precipitazioni intense favorirà la neve anche in pianura. Il team del sito www.iLMeteo.it avvisa che dopo un lunedì abbastanza tranquillo, da martedì dal Nord Europa un nucleo freddo di origini polari di addosserà sulle Alpi e quindi si tufferà nel Mediterraneo nella giornata di mercoledì.

Prime piogge interesseranno le regioni tirreniche martedì mentre al Nord cadrà la neve sulle Alpi a quote collinari. Mercoledì, l’ingresso del vortice sull’Italia attiverà al Centro-Sud venti meridionali e al Nord venti di Bora e Grecale. La perturbazione generata dal vortice darà vita a un’intensa fase di maltempo. Al Nord la neve potrà scendere fino in pianura sul basso Piemonte, sull’Emilia, sul Veneto (qui solo per qualche ora), poi nel corso della giornata a quote collinari.

Al Centro piogge battenti su gran parte delle regioni, ma soprattutto sul Lazio dove sono attesi nubifragi (anche a Roma). I rovesci poi raggiungeranno pure la Campania. Nella giornata di giovedì la fase più cruenta del maltempo si sposterà al Sud con altri nubifragi sulle coste ioniche e tirreniche. Ma attenzione, già da venerdì una nuova e intensa perturbazione atlantica è pronta a scaricare enormi quantità di pioggia questa volta al Nordovest (Liguria in primis). Le temperature fino a venerdì subiranno un’importante diminuzione su tutta Italia con valori diurni di pochi gradi sopra lo zero al Nord e di poco sopra i 10-12°C al Centro-Sud. Dal weekend, a causa di venti intensi di Scirocco si avrà un deciso aumento. 

Ultimo aggiornamento: 15:35 © RIPRODUZIONE RISERVATA