Metropolitana, assembramenti a Roma e Milano. Selvaggia Lucarelli: «Possiamo anche vietare il calcetto, ma il problema resta»

Lunedì 12 Ottobre 2020

«Possiamo pure intervenire su assembramenti fuori dai locali e vietare il calcetto, ma questa inevitabilmente resta la situazione (per dire) sulla metro». Così Selvaggia Lucarelli su instagram, postando una foto che mostra dall'alto centinaia di persone assembrate a una stazione della metro B di Roma in attesa dell'arrivo del convoglio.

La giornalista ha pubblicato anche una foto della metropolitana di Milano, fermata Duomo, dove lo scenario è molto simile. «Roma, metro b e Milano fermata duomo. Possiamo anche multare tutto fuori dai locali e impedire il calcetto, ma il problema del sovraffollamento sui mezzi pubblici resta. Ed è il tema più complesso perché, temo,
irrisolvibile. È per questo che bisogna lavorare molto su ciò che è risolvibile e ridurre tutti al minimo le occasioni di contagio, dove possibile. Perché c’è un rischio calcolato, irrinunciabile, e un rischio idiota, rinunciabile.
Il tempo delle chiusure si evita solo con quello dei compromessi».

Ultimo aggiornamento: 12:56 © RIPRODUZIONE RISERVATA