«Mi fai sempre la multa»: aggredisce il controllore del bus e i poliziotti. Un 44enne ai domiciliari

Martedì 29 Settembre 2020
«Mi fai sempre la multa»: aggredisce il controllore del bus e i poliziotti. Un 44enne ai domiciliari
Era solito salire sul bus senza biglietto, ma trovava sempre lo stesso controllore, implacabile e pronto a fargli la multa. Fino a quando, esasperato, il 'portoghese' ha deciso di vendicarsi, aggredendo l'uomo.

Leggi anche > Il sindaco di Ventimiglia derubato in diretta mentre parla di sicurezza



È accaduto a Siena: dopo aver ricevuto l'ennesima multa dallo stesso controllore, un 44enne di origine sarda e residente in provincia aveva deciso di aggredirlo nella stazione dei bus. Il controllore, preso a calci e pugni dall'uomo, era riuscito a rifugiarsi su un bus in sosta, mentre l'autista, resosi conto della situazione, ha subito chiuso le porte per evitare che il 44enne potesse salire a bordo.

Mentre il controllore cercava di tamponare le ferite causate dall'aggressione, il 44enne, in evidente stato di agitazione, aveva cominciato a inveire e a sputare verso una collega dell'uomo ferito. All'arrivo della polizia, l'aggressore si è scagliato anche contro gli agenti, che non senza fatica lo hanno bloccato e portato in Questura. L'uomo, accusato di lesioni e resistenza a pubblico ufficiale, ora si trova ai domiciliari. Ultimo aggiornamento: 22:46 © RIPRODUZIONE RISERVATA