Milano, metro M1 rossa bloccata: uomo fermato in galleria e portato in ospedale con un arresto cardiaco

Mercoledì 1 Dicembre 2021
Milano, metro M1 rossa bloccata: una persona cammina in galleria. Stop tra Palestro e Villa San Giovanni

A Milano una persona non autorizzata che si muoveva in galleria ha costretto Atm a sospendere la circolazione della metro tra Villa San Giovanni e Palestro sulla M1, la linea rossa del capoluogo lombardo. L'uomo, un 35enne senza fissa dimora, è stato portato all'ospedale Niguarda di Milano in gravi condizioni: stamattina si è introdotto nella galleria della linea rossa della metropolitana milanese alla stazione Pasteur ed è stato fermato sulla banchina della linea Verde a Caiazzo, ad alcuni chilometri. L'uomo è stato trovato in arresto cardiaco. È stato rianimato e portato in ospedale, dove le sue condizioni restano gravi. La linea rossa è stata interrotta per qualche tempo e anche la verde ha subito rallentamenti. Atm aveva istituito autobus alternativi.

I bus sostitutivi

In servizio bus sostitutivi: l'azienda trasporti consiglia di cambiare con la M2 (linea verde) alla stazione di Cadorna. «Considerate maggiori attese sul resto della linea: gli ingressi sono scaglionati», scrive in una nota Atm. Per cambiare con linee S, Atm consiglia stazioni alternative a Porta Venezia. Il fatto è avvenuto intorno alle 7.30 di mercoledì 1 dicembre. Tantissime le proteste sui social perché l'orario ha costretto migliaia di lavoratori a tardare. 

 

Roma, Castro Pretorio riapre. Ma l’odissea metro B è durata oltre un anno

 

 

Ultimo aggiornamento: 11:58 © RIPRODUZIONE RISERVATA