Cani e gatti seppelliti accanto ai padroni, ecco dove sarà realizzato lo speciale cimitero

Giovedì 18 Febbraio 2021 di Donato Nuzzaci
Cani e gatti seppelliti accanto ai padroni, ecco dove sarà realizzato lo speciale cimitero

E' Minervino di Lecce il primo comune del Salento dove nasce un cimitero per gli animali, in particolare dedicato a cani e gatti. La sepoltura di questi compagni di vita sarà quasi congiunta: ogni animale, cioè, sarà seppellito al fianco del suo padrone.

Muore per il covid: gara di solidarietà per far adottare i suoi 8 cani e 5 gatti

A dare la notizia è il sindaco del comune, Ettore Caroppo, che insieme alla sua giunta ha approvato e poi sottoposto all'attenzione del Consiglio comunale, l’idea di questo luogo così particolare, da realizzare al più presto. Le richieste arrivate all'amministrazione, infatti, per una sepoltura di questo tipo, sono state numerosissime. E il voto in Consiglio comunale è stato unanime. Il provvedimento di indirizzo agli uffici comunali è accompagnato da una proposta di allargamento del  cimitero e da una prima planimetria del progetto, ed è stato fortemente promosso dal sindaco Caroppo. «L’ampliamento del cimitero - ha spiegato il sindaco - sarà l’opera più rilevante che questa amministrazione realizzerà. Oggi dopo anni, mi onoro di rappresentare ancora una volta un’amministrazione che dà soluzioni ai problemi. In questo caso dando il via ad un progetto che punta a offrire il miglior servizio ai nostri concittadini e soprattutto a rispettare i nostri defunti. Prevedendo persino la possibilità di dare il servizio di sepoltura agli amici/compagni a quattro zampe».

Soddisfazione viene dal resto dell’amministrazione: «È un risultato molto importante - ha detto la consigliera Mary Baldari - fortemente voluto dal sindaco Caroppo, con cui facciamo fronte ad un problema che abbiamo preso di petto, ovvero l’annunciato esaurimento dei posti disponibili presso i cimiteri comunali. Un problema che necessita di risposte concrete e immediate». La consigliera ribadisce, inoltre, che «sarà un intervento di fondamentale importanza che sblocca una situazione che si trascinava da anni senza vedere una soluzione». «L’amministrazione comunale prosegue nel dare risposte concrete al territorio - dichiara il consigliere Massimo Palma - in questo caso, affrontando dopo anni di tentennamenti l’emergenza dovuta alla carenza di loculi ed edicole funerarie nel cimitero comunale».

Ultimo aggiornamento: 18:16 © RIPRODUZIONE RISERVATA