Miriam Segato, fermate due ragazze: sono sospettate di aver travolto la 31enne con il monopattino

Giovedì 24 Giugno 2021
Miriam Segato, fermate due ragazze: sono sospettate di aver travolto la 31enne con il monopattino

Sono state rintracciate e messe in stato di fermo le due ragazze responsabili dell'incidente in monopattino avvenuto il 14 giugno a Parigi che è costato la vita a Miriam Segato, 31 anni. La vittima, originaria di Capalbio, stava passeggiando in compagnia di un'amica su via Georges Pompidou, lungo l'île de la Cité, era l'una del mattino circa, quando è stata sbalzata al suolo sbattento la testa. Era stata trasportata incosciente all'ospedale Pitié-Salpêtrière dove è morta due giorni più tardi.

 

 

 

Miriam Segato, fermate due ragazze: erano fuggite

 

Le due ragazze alla guida del monopattino si erano date alla fuga e un appello a testimoni era stato lanciato per cercare di rintracciarle, mentre veniva aperta l'inchiesta per omicidio involontario. Questa mattina le due giovani sono state fermate, secondo quanto riferito a Bfmtv dalla procura e anticipato da Le Parisien. Il provvedimento di fermo si riferisce ai reati di omicidio involontario alla guida di veicolo motorizzato aggravato dal reato di fuga, ha indicato la procura.

Parigi, morta Miriam Segato, 32 anni, travolta da un monopattino pirata sul lungosenna

 

Ultimo aggiornamento: 25 Giugno, 07:44 © RIPRODUZIONE RISERVATA