Laila El Harim muore incastrata nel macchinario killer come Luana D'Orazio. Aveva una bimba di 4 anni

Martedì 3 Agosto 2021
Laila El Harim muore incastrata nel macchinario killer come Luana D'Orazio. Aveva una bimba di 4 anni

Aveva quarant’anni, ne avrebbe compiuti 41 tra due settimane. Laila El Harim è il nuovo nome da scrivere nella lunga lista dei morti sul lavoro, imprigionata in un macchinario che l’ha uccisa. Lascia una figlia di 4 anni e il compagno. 

È successo in Emilia, a Bombonette di Camposanto, in provincia di Modena, e la dinamica di questa tragedia ricorda drammaticamente la fine di un’altra giovane operaia, in Toscana, a maggio, anche in quel caso...

Il testo completo di questo contenuto a pagamento è disponibile agli utenti abbonati
Ultimo aggiornamento: 4 Agosto, 11:51 © RIPRODUZIONE RISERVATA