Monopattini, da domani a Firenze scatta l'obbligo di casco per tutti: pronte le pattuglie per i controlli

Martedì 30 Novembre 2021
Monopattini, da domani a Firenze scatta l'obbligo di casco per tutti

Cambiano le regole a Firenze. Da domani mercoledì 1° dicembre entra in vigore nel capoluogo toscano l'ordinanza dirigenziale del Comune che prevede l'obbligo del casco per i conducenti dei monopattini indipendentemente dall'età. Con questa nuova ordinanza il provvedimento dirigenziale estende l'obbligatorietà, già prevista dalla normativa per i conducenti di età compresa tra 14 e 18 anni, anche ai maggiorenni. Una nuova ordinanza di cui anche il sindaco Dario Nardella si dice soddisfatto: «Sono felice che non ci sia stato un nuovo stop a questa ordinanza. Noi lo facciamo per la sicurezza dei cittadini, non abbiamo altra finalità. Mi auguro che questa misura sia rispettata. Abbiamo già fatto il punto della situazione con il comandante della polizia municipale, avremo servizi dedicati con delle pattuglie e ovviamente si preoccuperanno di far rispettare l'ordinanza». Nardella ha poi rivolto un appello a tutti i fiorentini: «Cerchiamo di dare il buon esempio e ricordiamoci che Firenze ha già pagato un prezzo alto verso la vita di un giovane che andava sul monopattino, ha battuto la testa ed è morto in un incidente. Chiedo a tutti di ricordare queste cose perché basta un pò di pazienza, un piccolo gesto e sacrificio per salvare la vita di qualcuno. Io sono disposto a fare qualunque cosa pur di avere anche una sola possibilità in più di salvare una vita. Ci sono alcune aziende che, spinte dalle iniziative a Firenze, si stanno attrezzando per dotare i monopattini di contenitori di caschi».

Monopattini a Firenze: le regole

Con l'occasione il Comune ha elencato anche le altre regole per l'utilizzo dei mezzi elettrici: «velocità massima 20 chilometri all'ora (6 chilometri all'ora nelle aree pedonali); divieto di sosta e di transito sui marciapiedi; divieto di circolare contromano, salvo nelle strade con doppio senso ciclabile; divieto di trasportare un passeggero, oggetti o animali». E le cose variano anche a seconda delle condizioni metereologiche. «Da mezz'ora dopo il tramonto, durante tutto il periodo invernale, e anche di giorno qualora le condizioni di visibilità lo richiedano, i monopattini elettrici possono circolare su strada pubblica solo se provvisti anteriormente di luce bianca o gialla fissa e posteriormente di luce rossa fissa, entrambe accese e ben funzionanti. I monopattini elettrici sono altresì dotati posteriormente di catadiottri rossi. Nello stesso ambito temporale l'utilizzatore del monopattino deve circolare indossando il giubbotto o le bretelle retroriflettenti ad alta visibilità».

 

 

Ultimo aggiornamento: 1 Dicembre, 08:28 © RIPRODUZIONE RISERVATA