Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Monza, non consegna il cellulare al prof per il compito in classe, a scuola arrivano i carabinieri e gli trovano la droga

Domenica 29 Maggio 2022
Monza, non consegna il cellulare al prof per il compito in classe, a scuola arrivano i carabinieri e gli trovano la droga

Vimercate, compito in classe, l'insegnante chiede agli studenti di depositare i loro smartphone, un giovane alunno tergiversa e mostra l'interno del suo borsello per giustificarsi che non ha il cellulare ma uno strano involucro in cellophane insospettisce. Immediatamente vengono chiamati i carabinieri che inviano una pattuglia dell'Aliquota Radiomobile della locale Compagnia.

 

Como, 17enne muore dopo un tuffo nel lago davanti al fratello e agli amici

 

I militari raggiungono la classe, il ragazzo non può far altro che ammettere la sua responsabilità consegnando un «pezzo» del peso di circa 30 grammi. I militari dopo aver verificato che non occultasse altro stupefacente, rinvenivano la somma di euro 130 circa in banconote di vario taglio, ritenuta provento dell'illecita attività di spaccio. Il giovane accompagnato presso la caserma cittadina veniva denunciato alla competente Procura per i Minorenni di Milano per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente e riaffidato ai genitori.

Ultimo aggiornamento: 30 Maggio, 13:53 © RIPRODUZIONE RISERVATA