Morti due uomini e due cani intossicati dal monossido di carbonio prodotto da una stufa a Bosco Chiesanuova

Martedì 21 Dicembre 2021
Morti due uomini e due cani intossicati dal monossido di carbonio prodotto da una stufa a Bosco Chiesanuova

Non davano notizie da due giorni e il motivo lo si è purtroppo capito: i due cinquentenni e i loro due cani erano morti nella loro abitazione di Bosco Chiesanuova, nella Lessinia (Verona). Il decesso è dovuto a esalazioni di monossido di carbonio prodotto da una stufa. Il ritrovamento nella frazione Prati è stato fatto dai carabinieri. Il pm ha disposto l'autopsia sui corpi. L'allarme in realtà era stato lanciato due giorni da Sommacampagna dai familiari uno dei due uomini. Era stata mobilitata anche la protezione civile che li aveva cercati nei boschi della località turistica alpina: il paese di quasi 4mila abitanti si trova a un'altitudione di 1.100 metri. 

Le vittime sono un cuoco 51enne, proprietario dell'appartamento ma residente a Verona, e un 50enne di origine siciliana ma residente a Sommacampagna, operaio.

Ultimo aggiornamento: 22:46 © RIPRODUZIONE RISERVATA