Morto il 50enne aggredito per aver difeso l'amica perseguitata da un uomo

Martedì 30 Novembre 2021
Morto il 50enne aggredito per aver difeso l'amica perseguitata da un uomo

E' morto dopo circa due settimane di agonia Damiano Bologna, il 50enne di Canosa di Puglia pestato per aver difeso un'amica che da tempo era perseguitata da un uomo. L'uomo era stato colpito violentemente al volto e lasciato sul selciato privo di sensi. La vittima del pestaggio, subito dopo i fatti, era stata soccorsa dal 118 e ricoverata in terapia intensiva con prognosi riservata. Questa mattina il suo cuore ha cessato di battere.

La scorsa settimana, le indagini e le riprese delle telecamere di videosorveglianza avevano permesso ai poliziotti di identificare l'aggressore che era stato arrestato su disposizione della magistratura di Trani. L'uomo era stato messo ai domiciliari: ora dovrà rispondere di omicidio preterintenzionale.

Ultimo aggiornamento: 2 Dicembre, 23:59 © RIPRODUZIONE RISERVATA