Roma, morto il bambino di 7 anni ferito dal nonno con un colpo di pistola

Venerdì 14 Agosto 2020

Morto il bambino ferito dal nonno con un colpo di pistola partito accidentalmente. L'incidente ieri a Roma. Il piccolo di 6 anni era  considerato cerebralmente morto. La tragedia si è consumata ieri in via Val Sillaro  dove il piccolo, insieme al padre, si è recato per far visita al nonno il quale, pare, fosse impegnato nel pulire l'arma. Un colpo accidentale ha colpito alla testa il piccolo. Subito trasportato in ospedale all'Umberto I, i medici lo hanno sottoposto ad un delicato intervento dall'esito incerto tanto che nel corso della nottata è stato dichiarato cerebralmente morto, cioè mantenuto in vita dalle macchine. Al momento il nonno del piccolo è stato denunciato per lesioni colpose gravi.

Nonno spara al nipote a Roma, la disperazione della madre: «Perché lo ha portato lì?». Per il piccolo morte cerebrale

Nonno spara, morte cerebrale per il bimbo di 7 anni colpito. Madre disperata: «È morto?»

Roma, il nonno spara al nipote: «Sono inciampato, così è partito il colpo». Per il piccolo morte cerebrale

 

Ultimo aggiornamento: 15 Agosto, 08:14 © RIPRODUZIONE RISERVATA