Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Cadavere nella cabina telefonica: strangolato con il cavo della cornetta

Martedì 12 Aprile 2022
I soccorsi davanti al parco Bachelet di Vigonza

Choc nel Padovano. Il cadavere di un uomo è stato ritrovato all'interno di una cabina telefonica del parco Bachelet di Busa di Vigonza, all'incirca alle 13.30 di oggi, 12 aprile. Attorno al collo della vittima, uno straniero, c'è il cavo della cornetta del telefono.

 

Spara al cuoco per gli arrosticini, la freddezza del tassista che ha portato Federico Pecorale nella trappola della polizia

 

Cadavere all'interno di una cabina telefonica

L'uomo, forse un indiano, era stato visto di recente nei dintorni. A scoprire il cadavere è stato un passante che ha lanciato l'allarme. Sul posto il personale del Suem e i carabinieri di Vigonza. Al momento non è chiaro se sia stato ucciso o se si sia strangolato da solo. Tra le ipotesi degli inquirenti c'è infatti anche il suicidio. Il corpo è ora a dispozione dell'autorità giudiziaria.

Ultimo aggiornamento: 19:44 © RIPRODUZIONE RISERVATA