Belluno, motosega sul polpaccio e rischia di morire dissanguato: vice sindaco salvato dalla moglie

Motosega sul polpaccio, rischia di morire dissanguato: vice sindaco salvato dalla moglie
Rischia di morire dissanguato per colpa della motosega. Se al suo fianco non ci fosse stata la moglie Ida l'epilogo sarebbe stato probabilmente diverso. Si trova ricoverato in gravi condizioni, all'ospedale Cà Foncello di Treviso, il vicesindaco di Taibon Agordino (Belluno) Loris De Col. Poco dopo le 15 di ieri stava facendo legna in un bosco di sua proprietà all'imbocco della valle di San Lucano, in località La Roa, quando all'improvviso la lama della motosega ha raggiunto i pantaloni, all'altezza del polpaccio. E' stata la donna a lanciare l'allarme che ha consentito di  salvare la vita al marito.
Sabato 13 Aprile 2019, 13:32 - Ultimo aggiornamento: 13-04-2019 17:24
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP