Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Latina, Martina muore a 13 anni: malore dopo aver mangiato un panino, forse shock anafilattico

Venerdì 15 Aprile 2022 di Mirko Macaro
Le ambulanze nei pressi dell'abitazione della ragazzina

Una ragazzina di 13 anni è morta a causa di un malore improvviso a Fondi. Si è trattato,probabilmente, di uno shock anafilattico. Martina, stando alle ricostruzioni, ha iniziato a sentirsi poco bene mentre era in giro con alcune amiche per qualche ora di svago nella serata di giovedì 14 aprile.

Un malessere che l’ha poi spinta a un repentino ritorno a casa,  a qualche decina di metri dal castello baronale. La situazione è purtroppo precipitata a stretto giro, rendendo quindi necessario l’intervento dei sanitari del 118. Nonostante le manovre messe in atto, non sono riusciti a salvarla. La ragazzina è deceduta nell’appartamento di famiglia, senza che ci fosse il tempo utile a un trasferimento d’urgenza alla volta dell’ospedale “San Giovanni di Dio”. A margine del dramma sono intervenuti anche i carabinieri della Tenenza locale, attivando come da prassi la Procura di Latina, con il pubblico ministero di turno, Valerio De Luca, che ha aperto un fascicolo e disposto che la salma venisse traslata presso la camera mortuaria del cimitero comunale, in attesa di accertamenti medico-legali.  Tra le prime ipotesi, quella che il presunto shock anafilattico sia sopraggiunto dopo aver mangiato un panino.  

 

Ultimo aggiornamento: 16 Aprile, 11:39 © RIPRODUZIONE RISERVATA