Muore a 20 anni per il cedimento di una balaustra durante un'escursione a 2.100 metri di quota sul Sestriere

Sabato 20 Febbraio 2021
Escursione sul sentiero Bordin sul Sestriere

La balaustra ha ceduto e il ventenne è precipitato in un dirupo. Un giovane italiano è morto nel Sestriere, in provincia di Torino,  durante un'escursione in montagna a quota 2.100 metri. I volontari del Soccorso Alpino e Speleologico Piemontese hanno concluso il recupero della salma. Il giovane stava percorrendo il sentiero Bordin quando in zona Monterotta è precipitato a valle per circa 150 metri, presumibilmente a causa del cedimento di una balaustra a cui si era appoggiato.

 

La chiamata di emergenza è stata lanciata alle 12.20 da una donna che ha assistito all'incidente. Nel frattempo un medico che si trovava in zona ha raggiunto l'escursionista tentando di rianimare il ventenne. Poi sono arrivate squadre del 118 con l'eliambulanza e pattuglie dei carabinieri di Sestriere in motoslitta. Anche l'equipe medica ha tentato di rianimare l'escursionista

Ultimo aggiornamento: 21 Febbraio, 09:33 © RIPRODUZIONE RISERVATA