Telecronista chiama «Negro» il calciatore Greco: licenziato. Poi l'incontro

Greco è nato in Madagascar, ma è stato adottato e cresciuto da una famiglia romana. I primi passi nelle giovanili della Roma

Telecronista chiama «Negro» il calciatore Greco: licenziato. Chiesta interrogazione parlamentare
Telecronista chiama «Negro» il calciatore Greco: licenziato. Chiesta interrogazione parlamentare
Sabato 3 Dicembre 2022, 09:44 - Ultimo agg. 18:05
3 Minuti di Lettura

Il calciatore con il numero 15 sta per battere una punizione, dietro la maglia c'è scritto il suo cognome, Greco. Il telecronista, però, per ben due volte lo chiama «Negro», prima di correggersi e scusarsi per quello che definisce un «lapsus». Troppo tardi, il video diventa virale sul web, scatenando l'indignazione degli utenti dei social e non solo. Già, perché la vicenda è arrivata fino in Parlamento, dove il senatore Pierantonio Zanettin (Forza Italia) ha chiesto un'interrogazione. 

In una nota il politico vicentino spiega: «Durante la telecronaca della partita del campionato di serie C di ieri Trento-Vicenza, il telecronista della piattaforma Eleven Sports parlando del giocatore di colore del Vicenza, Joan Freddi Greco, lo ha ribattezzato "Negro". È vero che poi si è scusato in diretta, ma la gaffe è comunque imperdonabile. Ho presentato immediatamente un'interrogazione ai ministri dello Sport e dello Sviluppo economico perché valutino l'opportunità di adottare sanzioni nei confronti del telecronista ed eventualmente anche dell' emittente televisiva. In materia di razzismo non si scherza e non sono ammesse indulgenze».

Eleven Sport licenzia il telecronista

Intanto la piattaforma televisiva Eleven Sport ha deciso di licenziare il telecronista: «Pur avendo compreso le sue ragioni e raccolto le sue scuse, la collaborazione con il telecronista è stata prontamente sospesa».

«Nonostante l'accaduto sia da ricondurre ad una gravissima leggerezza da parte del collaboratore - è detto nel comunicato della tv, reso noto dal Vicenza Cacio - ci sentiamo di affermare che dietro a questo episodio non si cela alcuno sfondo razzista e non sarebbe corretto considerarlo sotto altra veste, lontana sia dal modus operandi di Eleven Sports sia da quello del commentatore stesso. Si è trattato, purtroppo, di un imperdonabile lapsus ad opera del telecronista, che si è prontamente corretto».

Poi l'incontro tra i due. «Oggi ho conosciuto Stefano Carta e ci siamo abbracciati. Può capitare a tutti di sbagliare: succede a me in campo, può succedere fuori dal campo, confondendo un nome», ha fatto sapere Greco

Chi è Jean Freddi Greco

Protagonista, suo malgrado, di questa vicenda è il giovane Jean Freddi Greco. Nato in Madagascar, ma adottato e cresciuto da una famiglia romana, gioca nel Vicenza, dopo essere passato per Catania e Pordenone. Il centrocampista, classe 2001, è cresciuto nelle giovanili della Roma.

© RIPRODUZIONE RISERVATA