Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Malore in bagno, la compagna lo trova morto sul pavimento: Nicola aveva 44 anni

Venerdì 23 Settembre 2022
Malore in bagno, la compagna lo trova morto sul pavimento: Nicola aveva 44 anni

Tragedia al Lido di Venezia. Inizia con il lutto il nuovo anno accademico 2022-23 del Global Campus of Human Rights il Campus Globale dei Diritti Umani. È morto la notte scorsa, stroncato da un improvviso malore, Nicola Tonon, 44 anni, responsabile della parte informatica del Campus.

Era a casa, quando la compagna Gaia lo ha sentito lamentarsi: è corsa in bagno e lo ha trovato accasciato al suolo. I funerali verranno celebrati martedì alle 10.30 nel Duomo di Pieve di Soligo. Lascia la mamma Elena, la sorella Camilla e due adorati nipoti.

All'arrivo dei soccorsi per Nicola era ormai troppo tardi. Inutile ogni tentativo di rianimarlo.

«È con profonda tristezza e ancora sotto shock che dobbiamo comunicarvi la morte improvvisa del caro amico e collega Nicola Tonon. Nicola lavorava per il Global Campus da più di quindici anni e ha lasciato un'impronta profonda alla nostra organizzazione sotto tanti aspetti. I nostri sentimenti in questo momento difficile vanno tutti ai suoi cari». Il messaggio, pubblicato venerdì mattina, 23 settembre, dal direttivo del Global Campus of Human Rights di Venezia ha lasciato tutti senza parole.

Ultimo aggiornamento: 18:04 © RIPRODUZIONE RISERVATA