Medici e sanitari No vax, 308 a lavoro irregolarmente scoperti dai carabinieri

Mercoledì 22 Dicembre 2021
Medici e sanitari No vax, 308 a lavoro irregolarmente scoperti dai carabinieri

Medici No vax, ecco la situazione. Proseguono i servizi di controllo a livello nazionale svolti dai Carabinieri dei Nas al fine di verificare il rispetto dell'obbligo di vaccinazione da parte dei medici e degli operatori sanitari. L'attività di controllo, avviata a novembre scorso, ha consentito finora di monitorare 6.600 posizioni e di evidenziare a oggi 308 figure professionali del settore sanitario che svolgevano la propria attività sebbene inadempienti all'obbligo di vaccinazione per la prevenzione del Covid-19.

No vax, famiglia di Testimoni di Geova morta per Covid: stroncati padre, madre e figlia (che lascia due bimbi)

Roma, No vax rubano foto di un bimbo vaccinato e minacciano il padre: «Veniamo a prenderlo»

 

Tra questi sono stati denunciati 135 tra medici, odontoiatri, farmacisti, infermieri e altre figure ritenute responsabili di esercizio abusivo della professione per aver proseguito lo svolgimento delle proprie attività nonostante fossero oggetto di provvedimenti di sospensione emessi da Autorità sanitarie e relativi Ordini. In tale contesto di verifiche sono state inoltre eseguite chiusure e sequestri di 6 studi medici e dentistici nonché di 2 farmacie, al cui interno svolgevano l'attività professionisti già sospesi. Nell'esecuzione di tali interventi sono stati sequestrati anche farmaci e dispositivi medici utilizzati nel corso di attività e pratiche mediche da parte di persone non aventi titolo alla loro detenzione ed impiego.

 

 

Ultimo aggiornamento: 11:37 © RIPRODUZIONE RISERVATA