Nonno violentava le nipotine 13enni che andavano a fare i compiti da lui: condannato a 14 anni

Sabato 8 Maggio 2021
Nonno violentava le nipotine 13enni che andavano a fare i compiti da lui: condannato a 14 anni

Un caso di violenza sessuale dai contorni tragici (un nonno abusava delle nipotine) è emerso a Pordenone, in Friuli Venezia Giulia. Secondo quanto è stato accertato, le violenze sono iniziate quando una delle nipoti aveva poco più di 13 anni. Il protagonista della vicenda è un pensionato, residente nella provincia di Pordenone, condannato a 14 anni di reclusione per violenza sessuale aggravata, perchè commessa continuativamente negli anni, nei confronti delle due nipoti minorenni. Dovrà pagare un risarcimento di 350.000 euro alle nipoti. 

Palpeggiava studentesse minorenni, condannato autista di scuolabus

 

La sentenza - Una sentenza esemplare quella pronunciata ieri dal Tribunale di Pordenone al settantenne accusato dalle due nipoti, oggi divenute donne, di aver abusato di loro quando erano piccole e andavano dai nonni per fare i compiti. Fatti accaduti almeno 10 anni fa e che le ragazze hanno trovato il coraggio di denunciare grazie al supporto psicologico ricevuto da un'associazione per donne. La giura presiediuta da Eugenio Pergola  lo ha condannato, ravvisando il reato di violenza aggravata per il grado di parentela con le vittime, a 14 anni (7 per ogni nipote) e 350.000 euro di rasarcimento (200.000 in favore di una ragazza e 150.000 in favore dell'altra). I giudici hanno anche disposto un ingente risarcimento patrimoniale. Il "nonno orco" sarà anche legalmente interdetto durante l'esecuzione della pena. Per le motivazoni bisognerà attendere 60 giorni. Carte che attende di leggere l'avvocato difensore Antonio Malattia, prima di provvedere al ricorso. Non solo, si va verso anche l'accusa della moglie dell'uomo verosimilmente per falsa testimonianza. Soddisfatto l'avvocato delle vittime, Alessandra Marchi, che sottolinea l'importanza delle  denuncie. 

 

Roma, 19enne minacciata con un coltello e violentata: salvata dai carabinieri chiamati da un'amica

 

Ultimo aggiornamento: 13:10 © RIPRODUZIONE RISERVATA