Trani, uccide la moglie e si toglie la vita: la figlia scopre i corpi rientrando a casa

L'omicidio suicidio si è consumato all'interno di una abitazione di campagna

Trani, uccide la moglie e si toglie la vita: la figlia scopre i corpi rientrando a casa
Trani, uccide la moglie e si toglie la vita: la figlia scopre i corpi rientrando a casa
di Alessandro Landini
Domenica 15 Gennaio 2023, 22:25 - Ultimo agg. 16 Gennaio, 13:06
2 Minuti di Lettura

Tragedia a Trani: un uomo ha ucciso la moglie e poi si è suicidato. L'omicidio suicidio si è consumato in via duchessa d'Andria, precisamente in contrada San Luca, all'interno di una abitazione di campagna. L'uomo, Massimo Petrelli, 52 anni, avrebbe ucciso la moglie di 44, Teresa Di Tondo, togliendosi poi la vita. La villetta e tutta la zona circostante sono state completamente interdette e sono ora presidiate dai Carabinieri, che si occuperanno dell'indagine.

Dalle prime, frammentarie notizie raccolte sembrerebbe che a dare l'allarme sia stata la figlia della coppia che, non riuscendo a mettersi in contatto con i genitori e rientrando a casa avrebbe scoperto i due corpi. Di Tondo lavorava con una cooperativa di servizi di assistenza specialistica. Il marito, invece, nel settore dei marmi. Ignoti i motivi che hanno scatenato l'omicidio-suicidio. Neanche un mese fa, a Cerignola, nel Foggiano, un altro femminicidio. 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA