Roma, smantellato gruppo antisemita "Ordine Ario Romano": progettava azioni violente contro ebrei ed extracomunitari

Lunedì 7 Giugno 2021
Roma, smantellato gruppo antisemita "Ordine Ario Romano": progettava azioni violente contro ebrei ed extracomunitari

Un gruppo di razzisti e antisemiti di chiara ispirazione fascista è stato smantellato questa mattina dai Ros. L'organizzazione, chiamata dai sedicenti camerati «Ordine Ario Romano», era composta da militanti di età compresa tra i 26 e i 62 anni, «stabilmente dedita alla pubblicazione sui social network di scritti, video e immagini dal contenuto razzista e discriminatorio, di ispirazione nazionalsocialista, antisemita e negazionista, nonché afferenti a tesi complottiste nei confronti del popolo ebraico».

Lo smantellamento del gurppo è il risultato di un'indagine condotta dal Ros con il supporto in fase esecutiva dei Comandi Provinciali Carabinieri di Cagliari, Cosenza, Frosinone, Latina, L'Aquila, Milano, Roma e Sassari, che ha portato all'esecuzione di un'ordinanza una misura cautelare personale dell'obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria, disposta dal Gip presso il Tribunale di Roma su richiesta della Procura della Repubblica, nei confronti di 12 indagati per i reati di associazione finalizzata alla propaganda e all'istigazione per motivi di discriminazione etnica e religiosa. Le indagini, avviate nel novembre 2019, si collocano in una più ampia strategia di contrasto ai fenomeni estremistici a vocazione suprematista che la Procura della Repubblica di Roma sta svolgendo nel distretto giudiziario avvalendosi del Ros - Reparto Anticrimine della Capitale.

 

 

Ultimo aggiornamento: 21:25 © RIPRODUZIONE RISERVATA