Vicenza, benzodiazepine sciolte nell'acqua: papà e figlio di 11 anni intossicati

Domenica 19 Gennaio 2020
Benzodiazepine sciolte nell'acqua: papà e figlio di 11 anni intossicati

 Benzodiazepine sciolte nell'acqua: papà e figlio di 11 anni intossicati dopo una gita sul Brenta a Tezze, in provincia di Vicenza. Paura per una famiglia di Tezze sul Brenta che potrebbe aver assunto a propria insaputa le sostanze psicotrope bevendo da una bottiglietta d'acqua dopo una camminata sul Brenta.

Comprano borragine da un ambulante ma è mandragora, mamma e figlia gravi

A raccontare la vicenda il Giornale di Vicenza. Lo zainetto della famiglia è stato lasciato incustodito, ha raccontato il padre, resta da accertare come le sostanze possano essere finite nel liquido. Indaga la polizia.

Ultimo aggiornamento: 18:41 © RIPRODUZIONE RISERVATA