Palermo, ragazzo di 16 anni muore travolto dal treno mentre ascolta musica con le cuffie

Sabato 5 Novembre 2016

Sarebbe morto perché stava attraversando i binari per avvicinarsi alla stazione di Bagheria mentre ascoltava musica con le cuffie. Lo ha raccontato alla polizia il macchinista del treno che ha travolto e ucciso Giuseppe Polizzi di 16 anni di Termini Imerese. Il giovane non avrebbe quindi sentito il rumore e il fischio con il quale il macchinista ha cercare di avvisarlo dell'arrivo del convoglio. Il macchinista lo ha fatto più volte disperatamente mentre provava a frenare, inutilmente, la corsa del mezzo sulle rotaie. I poliziotti hanno trovato, vicino al corpo del giovane, le cuffiette che indossava. I genitori sono arrivati sul luogo dell'incidente per riconoscere il figlio. È anche giunto il medico legale. 
Una tragedia che putroppo conta numerosi precedenti in questi ultimi anni. 

Ultimo aggiornamento: 7 Novembre, 07:51 © RIPRODUZIONE RISERVATA