Bari, torna la paura per la presunta pantera. Il sindaco: «Vietato andare al parco o fare scampagnate»

Sabato 6 Febbraio 2021
Bari, avvistata pantera per strada. Il sindaco: «Vietato andare al parco o fare scampagnate»

Altro che la cara e vecchia Baghera del Libro della Giungla. Una pantera terrorizza le campagne di Bari e il sindaco blocca scampagnate e gite al parco. Dopo l'avvistamento nei giorni scorsi di una pantera nella campagne di Castellana Grotte (Bari) il primo cittadino Francesco de Ruvo ha firmato un'ordinanza con la quale vieta di andare in campagna per qualsiasi attività e ordina ai cittadini di tenere i propri animali domestici al chiuso al sicuro.

In realtà non c'è alcuna certezza che si tratti di una pantera: in passato centinaia di avvistamenti si sono conclusi con un nulla di fatto e con i veterinari (in caso di animali domestici aggrediti) che indicavano piuttosto evidenti tracce di cani. Di fatto gli "avvistamenti della pantera" rappresentano una delle più classiche leggende metropolitane, anche se poi sindaci e amministratori locali, per stare sul lato del sicuro, emettono ordinanze e lanciano appelli. 

Investono un orso con il suv e lo prendono a bastonate: la reazione dell'animale è feroce

Il cane sporca davanti al negozio, il padrone prende a sassate la commerciante e punta pistola contro i passanti Tedesco denunciato

Il detective acchiappa-animali: «Mi chiamano per cani e gatti, ma ho recuperato anche un pipistrello»

In particolare, l'ordinanza dispone il «divieto di transito ciclo-pedonale e di svolgimento di qualsiasi attività sportiva ai cittadini in tutte le strade di campagna e sulle strade extra urbane» della città, e il divieto «di eseguire potature di alberi o lavori in campagna in tutto il territorio castellanese». Inoltre, per «evitare di spaventare il felino con conseguente manifestazione di comportamenti aggressivi dello stesso», il Comune «ordina ai proprietari di animali domestici e di allevamento, in particolare quelli di grossa taglia, di tenere gli stessi al sicuro o in un recinto che ne limiti gli spostamenti e che li protegga da eventuali attacchi».

Sono intanto in corso, con l'utilizzo di droni, video-trappole ed esche, e i pattugliamenti per localizzare e catturare il felino da parte dei carabinieri forestali di Bari con Vigili del fuoco, protezione civile e un veterinario della Asl. In passato, chissà perché, non è mai stata trovata alcuna pantera.

Ultimo aggiornamento: 17:25 © RIPRODUZIONE RISERVATA