Roma, addio a Paolo Cenci: nella sua boutique vestirono i più grandi politici italiani

di Michela Poi

0
  • 45
Aveva vestito i più grandi politici della Prima Repubblica. Ma poi, anche le generazioni successive: Veltroni, Bianco, Rutelli. Solo per citarne alcuni. Paolo Cenci, storico proprietario della boutique di via Campo Marzio a Roma se ne è andato. È morto domenica mattina a 90 anni, dopo 60 di fervente attività.

Roma, busta sospetta al Nazareno per Zingaretti. Intervengono gli artificieri: dentro c'era eroina

L'esercizio era nato negli stessi locali nel 1926, per mano del padre Davide, e il grande negozio su due piani era rimasto quasi uguale, classico ed elegante, fino ad oggi. Lui non ha mai smesso di lavorare, anche negli ultimi giorni prima di spegnersi. Lo si poteva trovare sempre lì. Pronto ad aiutare chiunque nella scelta di abiti e accessori, politici e non.





«Lì sono passati ad acquistare abiti, cravatte e scarpe presidenti, ministri e parlamentari. Capitava che lì s’incontrassero politici di primo piano e continuassero le discussioni appena interrotte in Aula. Si favoleggia che nei camerini di Cenci siano nati anche governi, e chissà», ha detto commosso uno dei figli  di Paolo Cenci durante il suo funerale.



Ora l'attività lasciata da Paolo (che ha aperto succursali anche a New York e Milano) sarà portata avanti dai due figli, Giacomo e David. Perchè la boutique possa continuare a onorare la sua storia. 
Mercoledì 14 Agosto 2019, 18:33 - Ultimo aggiornamento: 14-08-2019 22:18
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP