Trapani, papà difende gli stupratori della figlia e poi fa un passo indietro: «Mi sono sbagliato, ora sono al suo fianco»

Domenica 2 Maggio 2021
Trapani, papà difende gli stupratori della figlia e poi fa un passo indietro: «Mi sono sbagliato, ora sono al suo fianco»

La figlia aveva subito uno stupro di gruppo e il padre aveva giustificato i ragazzi. Le sue parole hanno però scioccato tutti e ora l'uomo ha fatto un passo indietro. Il papà della giovane stuprata a villa della borgata marinara di Tre Fontane, nel Trapanese, aveva definito gli aggressori dei bravi ragazzi ma adesso ha detto di aver cambiato idea sostenendo di voler stare vicino alla figlia.

Il testo completo di questo contenuto a pagamento è disponibile agli utenti abbonati
Ultimo aggiornamento: 16:33 © RIPRODUZIONE RISERVATA