Pedopornografia, adesca una bimba di 9 anni per giochi erotici online, arrestato operaio dell'Aquila

Sabato 29 Gennaio 2022
Pedopornografia, adesca una bimba di 9 anni per giochi erotici online, arrestato operaio dell'Aquila

Pedopornografia on line: un operaio dell'Aquila di 27 anni, accusato di atti sessuali con minori e produzione di materiale pedopornografico, è stato arrestato in città a seguito di un'indagine avviata dalla polizia postale di Catania.

Tutto è nato dalla denuncia di una mamma, residente in Sicilia, che ha segnalato come la figlia di 9 anni fosse stata adescata dal 27enne attraverso i social, Instagram in particolare, e WhatsApp e spinta a a inviare immagini e video intimi.

 

L'operaio l’avrebbe convinta a fare giochi erotici on line. Diversi sono anche i video di autoerotismo che sarebbero stati inviati dall'aquilano alla piccola e le richieste sessuali da lui fatte al fine di ottenere immagini di pornografia minorile. 

I fatti risalgono a poche settimane fa e sono stati scoperti dai genitori che li hanno subito denunciati. 

Secondo quanto si è appreso, il quadro probatorio avrebbe permesso al pubblico ministero di richiedere e ottenere il provvedimento cautelare in carcere, peraltro anche considerando che l’uomo avrebbe già precedenti specifici. 

 

Ultimo aggiornamento: 15:56 © RIPRODUZIONE RISERVATA