Perugia, scippa una donna e la sbatte in terra. Nordafricano preso dalla polizia dopo inseguimento

Martedì 3 Novembre 2020

PERUGIA - Gli agenti della squadra volante hanno arrestato a Ponte Felcino un rapinatore che dopo aver scippato una donna l'ha buttata in terra. La chiamata alla centrale operativa della questura raccontava dello scippo e indicava come presunto autore un uomo di etnia nordafricana con addosso un giubbotto mimetico grigio e nero. Le Volanti, giunte sul posto, individuavano subito l'uomo che, vedendo i poliziotti, scappava cercando riparo in un dirupo tra rovi e strepaglie, ma un agente è riuscito a prenderlo quasi subito. Si tratta di un algerino di 33 anni conosciuto per l'attività di soaccio e oper essere stato autoire di diversi furti. L'uomo era clandestino e non ha rispettao l'ordine del quetsoire di allontanamento dall'Italia. La donna caduta dopo lo scippo, 64 anni, è stata soccorsa dal 118.

 

 

 

Ultimo aggiornamento: 10:33 © RIPRODUZIONE RISERVATA