Spaccia hashish ai ragazzini e spedisce soldi in Pakistan: arrestato. La droga nel cassettone della finestra

Sabato 7 Novembre 2020
Spaccia hashish ai ragazzini e spedisce soldi in Pakistan: arrestato. La droga nel cassettone della finestra

PESARO - La droga nel cassettone della finestra di casa, arrestato un pakistano. Nel primo pomeriggio di ieri, il personale della Polizia di Stato in servizio alla Squadra Mobile di Pesaro ha svolto un servizio mirato a rintracciare un 37enne di origini pakistane, regolare sul Territorio Nazionale, ritenuto essere coinvolto in un’attività di spaccio di hashish, sostanza stupefacente da sempre molto richiesta dai giovani e giovanissimi.

LEGGI ANCHE:

Otto persone sanzionate: circolavano dopo le 22 senza un giustificato motivo

Coronavirus, nelle Marche 631 nuovi positivi: infetto quasi un terzo dei tamponi/ I numeri del contagio regione per regione

E' stato rospreso con in tasca tre dose, la successiva perquisizione, estesa anche alla stanza da lui occupata, ha portato al rinvenimento e al sequestro di ulteriori 80 grammi circa, parte della quale suddivisa in 60 dosi, tutte avvolte da pellicola trasparente ed identiche alle precedenti, pronte per essere cedute. Gli ulteriori accertamenti svolti dagli investigatori hanno permesso di verificare che il succitato straniero, nell’arco di tre mesi, aveva inviato al suo paese d’origine cospicue somme di denaro, probabilmente provenienti dalla fiorente conduzione dell’attività di spaccio

Ultimo aggiornamento: 15:58 © RIPRODUZIONE RISERVATA