Pescara, blitz dei carabinieri contro lo spaccio, sequestrata una sala scommesse, cinque misure cautelari e perquisizioni in corso

Venerdì 17 Dicembre 2021
L'operazione dei carabinieri a Pescara in un centro scommesse

PESCARA È in corso un'operazione dei carabinieri del comando Provinciale di Pescara per l'esecuzione di cinque misure cautelari personali e varie perquisizioni nelle province di Pescara, Chieti e Ravenna. Nel blitz sono impegnati circa 70 carabinieri, unità cinofile ed eliportate. Sottoposti a sequestro preventivo una sala scommesse, conti gioco e veicoli. I provvedimenti sono stati disposti dal gip di Pescara su richiesta della locale Procura a seguito di indagini svolte nei confronti di appartenenti a un gruppo dedito allo spaccio di sostanze stupefacenti, esercizio abusivo di attività finanziaria e trasferimento fraudolento di valori, operante nel capoluogo Pescarese. Ulteriori dettagli saranno forniti nel corso di una conferenza stampa alle ore 11 al Comando Provinciale Carabinieri di Pescara.

Ultimo aggiornamento: 13:26 © RIPRODUZIONE RISERVATA