Pescara, neopatentato ubriaco investe 18enne in monopattino sulle strisce pedonali

Giovedì 13 Agosto 2015
Pescara, neopatentato ubriaco investe 18enne in monopattino sulle strisce pedonali

Un 18enne di Città Sant'Angelo è ricoverato in gravi condizioni all'ospedale di Pescara per le lesioni riportate dopo essere stato investito da un'automobile guidata da un neopatentato ubriaco, mentre attraversava la strada sulle strisce pedonali con un monopattino, nella cittadina angolana.

L'incidente è avvenuto nella tarda serata di ieri, in via Leonardo Petruzzi, all'altezza di via San Martino. Secondo una prima ricostruzione, un'automobile ha rallentato per consentire al 18enne di attraversare, ma un secondo veicolo ha sorpassato il primo ed ha travolto il 18enne che attraversava la strada sulle strisce con il suo monopattino.

Il conducente del mezzo, un 20enne di Città Sant'Angelo, è risultato positivo all'alcoltest, nonostante il limite previsto dalla legge sia pari a zero, in quanto neopatentato. La patente gli è stata ritirata e lui è stato denunciato per lesioni gravi. Dei rilievi si sono occupati gli agenti della Polizia stradale del distaccamento di Penne (Pescara).

Nell'invitare alla prudenza sulle strade, la Polstrada raccomanda il rispetto dell'articolo 190 del Codice della strada, secondo cui «la circolazione mediante tavole, pattini od altri acceleratori di andatura è vietata sulla carreggiata delle strade».

Ultimo aggiornamento: 17:25