Pescara, scomparse mamma e figlia di 5 anni in montagna: ricerche nella Valle dell'Orfento

Disperse mamma e figlia di 5 anni: ricerche nella Valle dell'Orfento
Disperse mamma e figlia di 5 anni: ricerche nella Valle dell'Orfento
di Rosalba Emiliozzi
Domenica 18 Settembre 2022, 21:55 - Ultimo agg. 19 Settembre, 09:05
3 Minuti di Lettura

Mamma e figlia di 5 anni sono disperse in montagna, lungo i sentieri della Valle dell'Orfento, il cuore selvaggio del Parco della Maiella, in provincia di Pescara. La zona viene considerata pericolosa e difficile anche per persone esperte. Sono ore di grande apprensione: le ricerche sono in corso.

Turista si perde a Venezia e viene ritrovata 20 giorni dopo a Padova: la scoperta (casuale) dei carabinieri

Pescara, disperse mamma e figlia di 5 anni in montagna: cosa sappiamo

La donna di 43 anni di Pescara e i figli (la piccolina e un ragazzo di 16 anni)  avevano deciso di fare un’escursione nella Valle dell’Orfento, nella suggestiva Caramanico. Doveva essere una domenica tra natura, boschi e paesaggi mozzafiato e tutto era andato bene fino alle 19. Poi la chiamata allarmata, ai carabinieri, del figlio di 16 anni della donna, preoccupato perché la madre e la sorellina non erano nel punto dove si erano dati appuntamento.

Alluvione Marche, Mattia Luconi, il bambino di 8 anni sparito. Il papà: «Voglio credere che sia vivo». Si cerca anche Brunella Chiù

Il sentiero alternativo

I tre erano con altre persone per un’escursione, ma poi la donna e la figlia hanno deciso di cambiare percorso e probabilmente hanno perso il sentiero. I carabinieri hanno attivato il protocollo dei soccorsi in montagna, il Soccorso Alpino sta tentando di geolocalizzare la donna e la bambina ma il cellulare non dà segnale. È partita una squadra di terra della stazione di Penne ed è stata attivata l’unità cinofila. Sono momenti drammatici, con il buio cala anche un freddo gelido che fa salire l'apprensione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA