​Anzio, peschereccio affonda davanti al porto: ​un morto e due feriti

Giovedì 4 Giugno 2020 di Marco De Risi
​Anzio, peschereccio affonda davanti al porto: ​morto uno dei tre membri dell'equipaggio

Tragedia ad Anzio dove si è ribaltato un peschereccio di 19 metri, inabissandosi appena fuori il porto. Si registra purtroppo un morto (un tunisino, Fathi Ben Salem) tra i tre membri dell'equipaggio che si trovavano sull'imbarcazione. Tutto è accaduto alle 15.30 quando il peschereccio stava entrando nel porto di Anzio quando si è piegato, probabilmente a causa del forte vento, iniziando a imbarcare acqua. La vicenda è accaduta a circa 150 metri dalla costa. Sul posto i carabinieri e la capitaneria ed diverse ambulanze. Due pescatori sono stati recuperati in mare: risultano feriti (sono il comandante, italiano, e un pescatore egiziano) e portati in ospedale. Un terzo pescatore, tunisino come detto, è stato portato a riva. I soccorritori hanno provato a rianimarlo per oltre venti minuti, ma purtroppo non c'è stato nulla da fare. Da chiarire le cause dell'incidente e il motivo per cui un peschereccio di 19 metri (che sarà recuperato) sia affondato in pochissimo tempo.

Codogno, riapre pronto soccorso: c'è un caso sospetto di Coronavirus
 

 
 

LEGGI ANCHE --> Tre trombe d'aria sul litorale laziale: danni a due stabilimenti a Maccarese, solo ieri la riapertura
 

 

Ultimo aggiornamento: 19:45 © RIPRODUZIONE RISERVATA