Paura al “Ciolo”, pescatore precipita nel crepaccio e resta intrappolato: salvo per miracolo

Per recuperarlo è stato necessario l'intervento dei Vigili del fuoco

Venerdì 26 Novembre 2021 di Pino GRECO
Paura al “Ciolo”, pescatore precipita nel crepaccio e resta intrappolato: salvo per miracolo

GAGLIANO - Pomeriggio di paura al "Ciolo" di Gagliano del Capo, dove un uomo è precipitato per oltre 4 metri in un crepaccio facendo temere il peggio. L'uomo, un pescatore amatoriale di Presicce, si era recato sulla costa insieme a un amico per una battuta di pesca ma anche a causa delle condizioni metereologiche avverse dopo un paio d'ore avevano deciso di rientrare. Nella risalità però uno dei due è precipitato all'interno del crepaccio, che si trova alla fine della depressione naturale del canalone, proprio sotto il ponte. 

 

Il difficile salvataggio di fronte a una piccola folla di curiosi

A causa del volo di circa quattro metri lo sfortunato pescatore è rimasto ferito e immobilizzato al suolo. L'amico ha così chiamato il 118 per farlo soccorrere, ma nemmeno i sanitari sono riusciti a muoverlo ed è stato necessario l'intervento dei Vigili del fuoco che lo hanno imbracato e tirato su dal ponte con delle funi. Fortunatamente, nonostante la paura e lo choc dei tanti presenti che hanno assistito alle operazioni di salvataggio, la caduta ha provocato all'uomo solo la frattura a un arto ed è stato pertanto accompagnato in ospedale.

Video

 

Ultimo aggiornamento: 27 Novembre, 13:29 © RIPRODUZIONE RISERVATA