Ciociaria da scoprire a Pontecorvo, tra bici e agriturismo -Foto/Video

Venerdì 29 Aprile 2016 di Emiliana Costa
percorso ciclabile a Pontecorvo (Fr)

PONTECORVO - "Attraverso percorsi panoramici di trekking e mountain bike puntiamo a riqualificare la località di Pontecorvo. Una realtà rurale, a metà strada tra Roma e Napoli, incontaminata e ancora poco conosciuta". Parola di Erika Votta, imprenditrice 27enne, general manager di "Tenuta Esdra", un'antica proprietà nel cuore della campagna ciociara. La giovane ha lanciato un progetto di valorizzazione del territorio attraverso lo sport. "In collaborazione con associazioni locali - spiega - abbiamo ideato percorsi a piedi o in bici adatti a tutte le età. Un modo per far conoscere la nostra terra in maniera divertente".

Tra gli itinerari panoramici, i sentieri che si abbarbicano su Monte Menola e Monte d'Oro. Senza dimenticare le distese di praterie fiorite di Pontecorvo, incorniciate da suggestivi corsi d'acqua. "Il punto di partenza di tutti i percorsi è Tenuta Esdra - spiega Gianni Zonfrilli, vicepresidente dell'associazione sportiva Animafamily -. Per quanto riguarda le gite in mountain bike, vengono organizzate in totale sicurezza. Tutti i partecipanti indossano il caschetto e in caso di inconvenienti, abbiamo sempre con noi il kit di primo soccorso".
 


Non solo bici però. La riqualificazione di Pontecorvo passa anche per un'agricoltura bio e una politica di allevamento sostenibile. "A Tenuta Esdra - conclude Erika Votta - la ristorazione è biologica e a chilometro zero. Usiamo i prodotti della nostra azienda agricola. In modo che i turisti possono assaporare le prelibatezze locali, in completa salute e relax".

Ultimo aggiornamento: 18:15 © RIPRODUZIONE RISERVATA