CORONAVIRUS

Positivo al coronavirus, tenta di entrare in Tribunale: bloccato l'uomo accusato di stalking contro Michelle Hunziker

Venerdì 9 Ottobre 2020
Positivo al coronavirus, tenta di entrare in Tribunale: bloccato l'uomo accusato di stalking contro Michelle Hunziker

Pur essendo positivo al coronavirus, ha tentato di entrare in Tribunale, per motivi ancora poco chiari, ma è stato prontamente bloccato. Protagonista della vicenda è un 40enne, in passato accusato di stalking ai danni di Michelle Hunziker e poi assolto perché ritenuto incapace di intendere e di volere. 

 


È accaduto ieri pomeriggio a Cagliari. L'uomo è stato bloccato dai carabinieri e affidato alle cure del personale del 118: si tratta di un 40enne che due anni fa, a Milano, era finito a processo con l'accusa di essere uno stalker che perseguitava la showgirl di origini elvetiche. 

 

Non è chiaro cosa volesse fare in Tribunale, sta di fatto che in preda all'agitazione ha tentato l'irruzione ed è stato bloccato prima dai militari presenti al Palazzo di Giustizia, poi sono intervenuti i colleghi del Radiomobile e della Stazione di Cagliari. Sul posto è arrivata un'ambulanza del 118 che ha trasportato il 40enne in ospedale. Sette carabinieri che sono venuti in contatto con lui sono adesso in isolamento in attesa del tampone.

Ultimo aggiornamento: 17:33 © RIPRODUZIONE RISERVATA