Francesca e gli altri i precari della ricerca: «Il ritorno a Napoli? Molto difficile»

Mercoledì 5 Febbraio 2020 di Mariagiovanna Capone
Francesca e gli altri i precari della ricerca: «Il ritorno a Napoli? Molto difficile»

Francesca e gli altri. Sono migliaia in Italia i precari del settore della ricerca. Per alcuni soltanto numeri di cui non si sa nulla, né cosa facciano né dei sacrifici cui vanno incontro. Persone che rappresentano la spina dorsale di un settore che il ministro Gaetano Manfredi ha definito «in grado di creare sviluppo ed economia all'intero Paese» e che punta ad assumerne 1.600 nel decreto Mille Proroghe attraverso «un reclutamento...

Il testo completo di questo contenuto a pagamento è disponibile agli utenti abbonati
Ultimo aggiornamento: 12:29 © RIPRODUZIONE RISERVATA