Obbligo vaccino e Green pass: ecco quando scattano le nuove misure del nuovo decreto

Giovedì 6 Gennaio 2022
Obbligo vaccino e Green pass: ecco quando scattano le nuove misure del nuovo decreto

Ecco le date da tenere bene a mente che scandiranno le misure sulla pandemia Covid-19 in Italia da qui alla prossima primavera. Sono le misure contenute nel nuovo decreto licenziato ieri dal Consiglio dei ministri. Quindi c'è l'obbligo vaccinale per le persone che hanno più di 50 anni e c'è la data in cui entra in vigore l'obbligo di Green pass quando si va dal parrucchiere, alle poste e in banca. Lo stato d'emergenza è fissato al 31 marzo 2022 e potrà essere eventualmente anche prorogato, come accaduto finora. 

6 gennaio 2022 - entra in vigore l’obbligo vaccinale per tutti coloro che hanno compiuto i 50 anni.
Chi non sarà vaccinato entro il 1 febbraio rischierà la sanzione di 100 euro.

L’obbligo vaccinale è esteso al personale universitario, che, in tal modo, sarà equiparato a quello scolastico.

 Entrerà in vigore lo sblocco automatico del green pass per coloro che sono guariti dal covid19.

 

 

10 gennaio 2022 - Fino alla cessazione dello stato di emergenza (31 marzo), si amplia l’uso del green pass rafforzato alle seguenti attività: - alberghi e strutture ricettive - feste conseguenti alle cerimonie civili o religiose - sagre e fiere - centri congressi - servizi di ristorazione all’aperto - impianti di risalita con finalità turistico-commerciale anche se ubicati in comprensori sciistici - palestre, piscine, centri natatori, sport di squadra e i centri benessere ora anche all’aperto - centri culturali, centri sociali e ricreativi per le attività all’aperto - Aerei, treni e navi - Trasporto pubblico locale

 

20 gennaio 2022 - Obbligo di green pass base per i clienti di parrucchieri, barbieri, centri estetici

 

1 febbraio 2022 - I lavoratori pubblici e privati con 50 anni di età dovranno fare almeno la prima dose perché dal 15 febbraio 2022 sarà necessario il Green Pass Rafforzato per l’accesso ai luoghi di lavoro fino al 15 giugno 2022. Il green pass base (rilasciato con tampone antigenico valido 48 ore oppure molecolare valido 72 ore) è esteso ai clienti di: - pubblici uffici, servizi postali, bancari e finanziari - attività commerciali fatte salve eccezioni che saranno individuate con atto secondario per assicurare il soddisfacimento di esigenze essenziali e primarie della persona.

 

Ultimo aggiornamento: 7 Gennaio, 08:29 © RIPRODUZIONE RISERVATA