Profilo anonimo per insultare professori e compagni: denunciata studentessa di 20 anni

Giovedì 17 Ottobre 2019
Gli insulti su Instagram possono sfociare in denunce vere. Una studentessa di 20 anni è stata - appunto - denunciata per aver insultato sui social professori e compagni di classe. Secondo i quotidiani riminesi si tratta di una ragazza che frequentava un istituto della città.

La giovane, dopo aver creato un profilo Instagram anonimo, dal titolo 'Casi Umanì, lo aveva riempito di insulti nei confronti di professori, ma anche di qualche compagno. Il profilo, attivato a gennaio, in poco tempo è diventato virale tanto che i professori hanno presentato una denuncia in Procura. La Polizia Postale ha scoperto l'identità della studentessa e l'ha denunciata.
Ultimo aggiornamento: 16:27 © RIPRODUZIONE RISERVATA