Lago di Como, ragazzina di 12 anni dispersa dopo una nuotata con la madre

Giovedì 27 Agosto 2020
Lago di Como, ragazzina di 12 anni dispersa dopo una nuotata con la madre

Una ragazzina di 12 anni risulta dispersa nella acque del versante lecchese del Lago di Como, di fronte all'abitato di Abbadia Lariana, alle porte della città. Sono ore di febbrili ricerche di fronte alla spiaggia del parco Ulisse Guzzi. Le battute vedono impegnati i sommozzatori dei vigili del fuoco e altri subacquei volontari. Secondo le prime informazioni, l'adolescente sarebbe uscita a nuoto insieme alla mamma attorno alle 14. Poi però, forse «tradite» dal fondale più profondo di quanto pensassero, entrambe avrebbero avuto dei problemi. Ma mentre la madre disperata è riuscita a tornare a riva, la figlia è sparita dalla vista di chi le guardava dalla spiaggia.

LEGGI ANCHE Sopravvive 2 giorni in un crepaccio sul Monte Rosa, trovata da alpinisti di passaggio. I soccorritori: «Un miracolo»

Ultimo aggiornamento: 20:44 © RIPRODUZIONE RISERVATA