Ragazzo di colore si denuda in strada a Roma e viene picchiato dalla folla. «Tornatene a casa»

Roma, ragazzo linciato dalla folla su via Collatina: «Negro di m... tornatene a casa»
Roma, ragazzo linciato dalla folla su via Collatina: «Negro di m... tornatene a casa»
Sabato 24 Settembre 2022, 17:32 - Ultimo agg. 26 Settembre, 09:09
2 Minuti di Lettura

Un ragazzo straniero è stato letteralmente linciato da alcuni passanti dopo che una donna lo aveva accusato di essersi denudato davanti alla figlia. «Negro di m... tornatene a casa», e giù botte. È successo in mattinata a Centocelle, alla periferia di Roma, precisamente in via Collatina.

Daspo di 5 anni a un 45enne ternano per insulti razzisti a un giornalista dopo Milan-Napoli

Ragazzo linciato in via Collatina, le accuse

Il ragazzo straniero è stato accusato di essersi denudato. Alcune persone, temendo il peggio per il giovane, si sono frapposte tra lui e i passanti che continuavano a sferrare calci e pugni. Sono intervenuti i carabinieri, che hanno riportato la situazione alla calma e poi hanno portato via il ragazzo straniero.

Stalking alla sorella per l'eredità della casa: sputi e insulti, 46enne a giudizio

«Scena disgustosa»

«Una scena disgustosa - racconta Giancarlo Castelli, un residente che ha assistito all'aggressione - Mentre il ragazzo veniva picchiato nessuno è intervenuto, anzi, qualcuno si è anche unito agli insulti. Un altro, arrivato poco dopo, senza aver ascoltato cosa fosse successo, lo ha preso a calci e poi è andato via. Io sono intervenuto ma mi è stato risposto: «Fatti gli affari tuoi, altrimenti ce la prendiamo anche con te». I carabinieri hanno riportato la situazione alla calma e poi hanno portato via il ragazzo straniero.

© RIPRODUZIONE RISERVATA