Uccide la moglie e si lancia dal balcone col figlioletto di un anno: tutti morti

Gisella col marito (da Facebook)
Gisella col marito (da Facebook)
Mercoledì 10 Dicembre 2014, 19:44 - Ultimo agg. 11 Dicembre, 10:14
1 Minuto di Lettura
RAPALLO - Tragedia famigliare a Rapallo. Un uomo di 37 anni, Alessio Loddo, ha afferrato il figlioletto di un anno e si è lanciato nel vuoto dall'ultimo piano di un palazzo di via Lamamora, in pieno centro. Prima il trentasettenne avrebbe accoltellato a morte la propria moglie Gisella Mazzoni, trentenne. Carabinieri e 118, accorsi per la morte dell'uomo e del bambino, hanno scoperto in casa il cadavere della donna.



Sono in corso le indagini per stabilire con certezza la dinamica dei fatti. Alessio Loddo e Gisella erano presenti e attivi su Facebook dove compaiono decine di loro foto felici insieme: pare però che si stessero separando nonostante la nascita recentissima del figlioletto che ad agosto aveva compiuto un anno.