Richiedente asilo scatena il panico ai giardini pubblici, arrestato dai carabinieri

Straniero richiedente asilo scatena il panico ai giardini pubblici, intervengono i carabinieri e lo arrestano per resistenza. 

Il giovane è ospite del centro di accoglienza  “don Orione“ di Grotte di Castro. E' un cittadino nigeriano di 25 anni, che ieri ai giardini pubblici ha infastidito a più riprese le donne e i bambini che si trovavano li. Questi ultimi hanno richiesto l’intervento dei carabinieri, che arrivati sul posto hanno tentato di farsi consegnare i documenti dal ragazzo. Ma questi si è rifiutato di fornire le sue generalità e si è poi scagliato contro i militari, tentando di aggredirli.

A questo punto i carabinieri lo hanno bloccato e tratto in arresto, con sollievo da parte delle donne e dei bambini che si trovavano all’ interno del parco, spaventati. L’arrestato è stato quindi trasferito nelle camere di sicurezza della compagnia di Montefiascone, in attesa della convalida del fermo da parte del giudice, prevista per questa mattina.
Lunedì 10 Settembre 2018, 11:47 - Ultimo aggiornamento: 10-09-2018 14:57
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
1 di 1 commenti presenti
2018-09-10 12:42:03
nessuno tocchi le risorse

QUICKMAP